DROPSHIPPING ACADEMY – Avvia un business da casa tua: 8 idee da cui partire.

Avvia il tuo business dropshipping da casa e vendi online

Lo sapevi che 3,9 milioni di dipendenti degli Stati Uniti lavorano da remoto?

Probabilmente lavorare da dove desideri è il tuo sogno, ma fare soldi da casa mentre indossi il tuo pigiama non è facilissimo.

Scopri insieme a noi se sei pronto ad iniziare a guadagnare lavorando da casa per raggiungere finalmente i tuoi personali obiettivi finanziari.

Potresti innamorarti di questa routine lavorando da casa e desiderare che diventi il tuo lavoro a tempo pieno.
Sfrutta la tecnologia a tuo vantaggio e scegli la libertà di lavorare come e dove vuoi! Proprio a causa di questo desiderio sempre più diffuso, le opportunità di lavoro online si stanno moltiplicando.

Quali sono i pro e i contro di lavorare su un tuo business online da casa?

Un business da casa è un’attività che puoi avviare in pochissimo tempo, infatti la base operativa sarà la tua casa e tu sarai il tuo capo. Puoi scegliere di avviare un business online per arrotondare le tue entrate mensili e magari trasformarlo nella tua prima fonte di guadagno.

Chiamarlo business da casa è limitante, alcuni lavori possono essere svolti da qualsiasi parte del mondo: non sei vincolato da un luogo specifico e puoi guadagnare ovunque tu voglia.

Ma quali sono i pro di lavorare da casa e quali i contro?


I pro:

  • Meno spese. Ad esempio non dovrai sostenere costi di magazzino e ufficio.
  • Puoi vendere i tuoi prodotti o servizi in tutto il mondo.
  • Hai la possibilità di gestire in maniera autonoma il tuo lavoro e la tua vita privata.
  • Riduci finalmente i costi, i tempi e lo stress relativo agli spostamenti casa-ufficio.
  • Hai finalmente una sensazione di libertà e indipendenza che un lavoro da dipendente non ti può dare.

I contro:

  • Lavorare da casa è sinonimo di sedentarietà e questa può rivelarsi una cattiva abitudine per il tuo corpo.
  • Il rischio di annullare la propria vita privata è molto alto, ad un certo punto potresti non riuscire ad organizzare in maniera efficace i momenti in cui lavorare e i momenti in cui dedicarti al tuo tempo libero.
  • Se temi la solitudine e l’alienazione, lavorare ad un business online non fa al caso tuo! Le interazioni umane sono limitate. Magari potresti decidere di frequentare un luogo di coworking per qualche giorno al mese, per conoscere persone nuove con cui collaborare per far crescere il tuo business.
  • Maggiori responsabilità. Certo essere un imprenditore è sicuramente gratificante, ma non dimenticarti che tu sarai l’unico responsabile del tuo successo e delle tue sconfitte.

Scopri le giuste idee di business da casa da mettere in pratica oggi stesso.

Una volta che avrai esaminato con cura i pro e i contro del business da casa, potrai valutare qual è il più adatto a te.

1. Vendere da casa prodotti acquistati all’ingrosso.

Hai a disposizione dello spazio extra? Potresti iniziare a creare un tuo piccolo magazzino di prodotti da rivendere sul tuo shop, se parti da oggetti di piccole dimensioni non avrai bisogno di affittare un magazzino ad hoc. Ad esempio alcuni business di successo rivendono prodotti che occupano poco spazio, come bigiotteria, accessori per lo smartphone etc.

Trova la tua nicchia ed individua della merce interessante da rivendere, in principio potresti concentrarti su un singolo prodotto.

Ad esempio un trend del passato è stato quello dei Pop Socket, ovvero una specie di bottone estraibile da incollare al retro dello smartphone, creato per agevolare la presa dei dispositivi mobile sempre più grandi.

2. Avviare un business da casa in dropshipping

Se vuoi lavorare quando vuoi e dove vuoi, utilizzando solamente il tuo computer, questa è la soluzione che fa per te! Vendi prodotti in dropshipping: azzera il rischio di magazzino, scegli un fornitore serio ed affidabile ed inizia a guadagnare investendo il tuo tempo unicamente sulla tua strategia di marketing.

A differenza dell’acquistare un ecommerce già avviato, puoi creare in autonomia il tuo shop scegliendo di lavorare giorno per giorno ad un tuo progetto.

Scopri come iniziare un business di dropshipping direttamente qui, ti abbiamo riservato una guida completa su come fare dropshipping nel 2022.

3. Crea un tuo pubblico per monetizzare

Gli influencer e i blogger hanno intercettato questa tendenza prima di tutti, ma non è mai troppo tardi per creare l’audience perfetta per iniziare a monetizzare. Tutto parte dall’individuare la tua nicchia di mercato e costruire un blog e più profili social in cui parli di argomenti rilevanti per questo specifico target. Il resto verrà da sé, ma considera che all’inizio lavorerai molto e non otterrai nulla in cambio, costruire una community affiatata necessita di tempo.

Nel 2022 il social selling è uno strumento sempre più forte per vendere, dunque se decidi di aprire un tuo business online dovrai comunque lavorare molto bene con i social.

4. Vendere prodotti homemade

Sfrutta un tuo talento e scegli di monetizzarlo, sono molte le persone che hanno iniziato vendendo prodotti realizzati da loro stessi. Ad esempio è facile trovare business online di candele vegetali fatte a mano, oppure gioielli realizzati con materiali sostenibili.

Il segreto è quello di realizzare un prodotto molto specifico e fare leva sull’homemade: se sei bravo a ricamare, potresti decidere di realizzare prodotti personalizzati o gadget per eventi particolari. Ricordati però che, nonostante le creazioni fatte a mano siano estremamente uniche e speciali, portano via molto tempo e soprattutto il tuo business non potrà mai diventare scalabile.

5. Guadagnare grazie alla stampa on demand 

Come il dropshipping, l’attività di print on demand non necessita di magazzino, ti solleva dalla responsabilità della spedizione e dalla creazione dell’inventario.
Personalizza prodotti anonimi con il tuo design, questa è la soluzione migliore se hai uno spirito creativo e se desideri espandere i tuoi guadagni con prodotti semplici ma originali.

Oramai i prodotti disponibili per la personalizzazione sono molteplici, non solo t-shirt, ma anche libri, magliette, cappellini, cuscini, tazze, cover per il telefono, etc.

Individua i trend e realizza grafiche ad hoc, oppure scegli di parlare ad un pubblico specifico con passioni ben delineate. Alcune nicchie potrebbero essere i proprietari di animali domestici, i gamer, i nostalgici degli anni ‘80, gli appassionati di attività outdoor, etc.

6. Vendere le tue conoscenze
Cosa fai nella vita? Qual è il tuo lavoro principale? Siamo sicuri che durante la tua carriera avrai appreso molte nozioni che metti in pratica tutti giorni. Che ne diresti di iniziare ad insegnare one to one? Grazie a tutti i sistemi di videoconferenza potresti iniziare a vendere le tue consulenze online per altri business.
I servizi più richiesti sono l’insegnamento di lingue straniere, consulenze di personal training, business coach, lezioni di marketing e social media management. Queste sono solo alcune idee: ad esempio, se sei un mago dei conti con excel, potresti aiutare i tuoi clienti nella creazione del loro financial plan.

7. Creare corsi
Questa opzione è un’evoluzione della precedente, infatti molte delle tue competenze potrebbero aiutarti a creare un business scalabile. Se sei molto bravo nelle presentazioni power point, anziché dare lezioni online potresti creare dei video corsi da vendere e rivendere all’infinito. Oppure realizza un ebook in cui concentri tutte le conoscenze in ambito social media marketing, puoi rivenderlo infinite volte e guadagnare molto senza alzare un dito.
Creare corsi online non è facile, ma puoi appoggiarti a piattaforme già esistenti ed intuitive che ti aiutano a diventare un ottimo insegnante e a vendere i tuoi corsi online in maniera professionale e credibile.

8. Acquistare un e-commerce già avviato 

Esistono delle piattaforme che vendono ecommerce già avviati a cifre variabili in base al fatturato base generato. Alcuni venditori includono nel prezzo una fase di affiancamento per aiutarti nell’avvio dell’attività. E’ sicuramente un’opzione interessante da valutare, ma che può nascondere molte insidie, ad esempio potresti spendere di più per acquistare un database che magari si rivela essere fallimentare.

Adesso che conosci diversi modi per lavorare online, devi solo scegliere quello più adatto a te! Esplora campi e mondi diversi dal tuo, ma non dimenticare mai che il focus dovrà sempre essere “Perchè dovrebbero scegliere me?”. Cerca di differenziarti e lavorare con impegno e dedizione per raccogliere il prima possibile i frutti del tuo impegno.

Se il dropshipping ti stuzzica, scopri come noi di BDroppy possiamo aiutarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi finanziari: da oltre 12 anni, mettiamo a disposizione le nostre conoscenze per coloro che decidono di avviare e far crescere la propria attività nel digitale.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Categorie
Più popolari
Social Media
Ricevi gli ultimi aggiornamenti

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Novità e consigli per rivenditori e dropshipper