DROPSHIPPING ACADEMY – Come vendere durante l’Amazon Prime Day 2022

Preparati all’Amazon Prime Day.

Sei pronto per l’Amazon Prime Day?

È ufficiale! Amazon ha confermato che il Prime Day si svolgerà il 12 e 13 Luglio 2022.
In effetti è una grande opportunità per guadagnare grazie alla tua attività di dropshipping su Amazon.

Se ancora non hai valutato l’ipotesi di espandere il tuo business online dropshipping su Amazon, ti consigliamo di leggere il nostro articolo dove parliamo dei pro e dei contro di vendere in dropshipping su Amazon.

Tutti i clienti Amazon Prime si preparano a grandi sconti, principalmente sui prodotti maggiormente richiesti. Sicuramente è uno dei giorni più favorevoli per incrementare i tuoi guadagni su Amazon, solo  tra il 2018 e il 2019 le vendite sono aumentate di 3 miliardi, che è più della totalità delle vendite del 2017.

Come prepararsi per Amazon Prime Day 2022?

Non è mai troppo presto per prepararsi all’Amazon Prime Day 2022, ma probabilmente ti starai chiedendo quali sono le metodologie più corrette per sfruttare al massimo questo evento online e fare emergere il tuo shop.

Attenzione, non tutti hanno la possibilità di partecipare al Prime Day di Amazon, anzi il tuo shop deve rispettare certi requisiti imposti dalla piattaforma; inoltre sono molto rigidi sulle scontistiche da applicare sui prodotti. A questa pagina, trovi tutte le indicazioni fornite da Amazon.

Ad esempio alcuni requisiti minimi per i fornitori sono:

  • Valutazione media delle recensioni dei clienti di almeno 3 stelle.
  • Il prezzo scontato è almeno il 20% di sconto sul prezzo corrente.
  • Il prezzo scontato è almeno il 5% in meno rispetto al prezzo più basso degli ultimi 28 giorni.
  • Offrire il prezzo più basso al 1° gennaio.

1. Crea delle offerte lampo sui tuoi prodotti.

Analizza la concorrenza ed il tuo catalogo: potresti mettere in offerta lampo i tuoi prodotti che performano meglio, oppure quelli dove hai più concorrenza, oppure quelli che non riesci a vendere. Sei tu a decidere la strategia migliore per il tuo shop di dropshipping, ma ricordati che è proprio il concetto di offerta a tempo che rende i tuoi prodotti più appetibili.
Questa è la prima opzione da favorire, ma è attuabile solo se risulti idoneo con il tuo shop Amazon a partecipare al Prime Day.

2. Crea dei coupon.
Seleziona i prodotti più idonei e crea un numero limitato di coupon, così quando i clienti finiranno sul tuo prodotto scopriranno subito di avere la possibilità di acquistare questo oggetto a prezzo scontato, applicando il coupon che hai messo a loro disposizione.
In questo modo, potrai controllare e tenere in considerazione il numero limitato di prodotti che vuoi vendere ad un costo inferiore rispetto al solito.

In questo caso, l’applicazione dei coupon sui tuoi prodotti è fattibile sempre, anche se non partecipi all’Amazon Prime Day, eppure risulterai comunque in linea con le offerte e gli sconti presenti sul famosissimo marketplace. Non è raro che i clienti navighino sulla piattaforma e passino naturalmente da prodotti in sconto a prodotti che non aderiscono al Prime Day Amazon, ma in questo modo gli utenti saranno comunque attratti dagli sconti del tuo shop.

Nota bene: Il coupon diventerà attivo solo due giorni dopo averlo creato. Imposta un promemoria per non dimenticarti di creare i tuoi sconti in tempo.

Per sfruttare la frenesia dello shopping durante il Prime Day potresti essere tentato di mettere in sconto i prodotti che hanno prestazioni scadenti, ma il nostro consiglio è quello di non farlo.

Se applichi questa strategia, puoi vedere aumentare i tuoi guadagni nel breve periodo, ma non nel lungo. Amazon Prime Day non è una bacchetta magica che salverà i tuoi affari, ma anzi, dovrai sfruttare quest’evento in unione con la tua strategia di marketing. Scegli di ottimizzare la vendita dei tuoi prodotti con buone prestazioni, riceveranno molta più visibilità e venderanno meglio, aumentando così il tuo ROI e migliorando il tuo ranking di vendita su Amazon.

5 consigli per migliorare le tue inserzioni Amazon grazie alla SEO

Una scheda prodotto ottimizzata è fondamentale per vendere di più su Amazon. Questi 5 consigli ti saranno utili per emergere durante il Prime Day, ma non solo: l’algoritmo di Amazon ti premierà sul lungo periodo.

1. Fai ricerche preliminari sulle parole chiave.

Quando un cliente cerca un prodotto specifico, inserirà parole chiave nella barra di ricerca di Amazon che verranno quindi abbinate ai termini di ricerca, dunque è semplice immaginare che se tu, venditore, userai queste parole nella descrizione dei tuoi prodotti, sarà più facile per te essere associato ad una determinata chiave di ricerca. Questo migliorerà la visibilità e conseguentemente le vendite del tuo prodotto. 

Se Amazon pensa che il tuo prodotto corrisponda a un termine di ricerca, ti posizionerà più in alto.

Trovare le parole chiave giuste per la tua scheda prodotto è fondamentale, la pertinenza dipenderà dal titolo, dai punti elenco e dalla descrizione del tuo prodotto.

Esistono numerosi generatori di parole chiave online che puoi utilizzare, ti possono aiutare a livello amatoriale per migliorare il tuo posizionamento e aumentare le conversioni.

2. Struttura il titolo del tuo prodotto.

I clienti di Amazon generalmente digitano ciò che stanno cercando nella barra di ricerca piuttosto che trovarli nei menu delle categorie di prodotti, dunque quando ottimizzi il prodotto parti sempre dal titolo che sarà fondamentale per il tuo posizionamento.

L’utilizzo della giusta combinazione di parole chiave per migliorare la pertinenza della tua scheda migliorerà la tua rilevabilità.

L’algoritmo di Amazon preferisce parole chiave a coda lunga (tre o più parole).

3. Ottimizzazione delle descrizioni e dei dettagli dei prodotti.

Le descrizioni dei prodotti sono un’altra opportunità per comporre testi utilizzando parole chiave ad alta pertinenza per aumentare il tuo posizionamento.

Ottimizza in base a ciò che il tuo target sta cercando, mantenendo una descrizione concisa, leggibile e non eccessivamente piena di parole chiave.

Usa questa sezione per prevenire eventuali domande e dubbi da parte dei potenziali clienti.

Non utilizzare le descrizioni predefinite del produttore, ciò può portare a contenuti duplicati che possono avere un impatto negativo sul tuo posizionamento.

4. Includere immagini e video.

Immagini e video possono migliorare moltissimo il posizionamento dei tuoi prodotti su Amazon, ma per emergere bisogna rispettare alcune regole che impone la piattaforma stessa. La tua scheda prodotto deve avere:

  • Cinque immagini chiare per elenco.
  • I formati accettati sono JPG, PNG, GIF o TIFF.
  • Rinomina il file in maniera coerente con il prodotto.
  • Ottimizza le immagini per dispositivi mobile.
  • Includi il testo alternativo grazie alle parole chiave.
  • Inserire dei brevi video migliorerà il tuo posizionamento.

L’ottimizzazione di immagini e video contribuisce in maniera sostanziale all’aumento delle tue conversioni su Amazon, ma ha anche dimostrato di migliorare la percezione che il cliente ha di te, infatti il 72% dei clienti preferisce conoscere un prodotto tramite video arricchiti di dimostrazioni di prodotto, tutorial, recensioni dei clienti o storia dell’azienda.

5. Coinvolgi i tuoi clienti.

Interagisci con i tuoi potenziali clienti. Amazon ti permette di parlare e rispondere alle loro domande e ai loro dubbi direttamente nella sezione “domande e risposte” e nelle recensioni.

I tuoi clienti come possono migliorare la tua posizione su Amazon?
Per prima cosa, le domande e risposte e le recensioni sono un’ottima opportunità per inserire delle nuove parole chiave che aumentano la pertinenza e il posizionamento del tuo prodotto.
Inoltre durante le recensioni i clienti caricano spesso foto e video del prodotto che hanno ricevuto a casa, puoi incentivare questa tipologia di attività grazie a dei codici sconto.

Considera che in ogni situazione le recensioni positive sono contenuti generati dai consumatori e per natura ti aiuteranno ad aumentare le conversioni in maniera significativa. Le persone vogliono leggere l’esperienza degli altri acquirenti prima di effettuare un acquisto e hanno maggiori probabilità di fidarsi di un marchio con un numero elevato di recensioni positive. Più conversioni significa più vendite, più vendite significa un migliore posizionamento.

Qual è il settore che ottiene più guadagni grazie ad Amazon Prime Day?

Una cosa che devi sapere è che i settori di maggior successo durante l’Amazon Prime Day sono la moda e il beauty.
Circa il 94% delle persone intervistate ha rivelato che acquisterà durante il Prime Day per farsi un regalo e circa il 42% cercherà capi di abbigliamento, quindi questa è l’occasione perfetta per aumentare le tue vendite!

Qui abbiamo parlato in maniera approfondita di come durante Amazon Prime Day, la moda è in pole position!

Se vuoi aumentare i tuoi guadagni con il dropshipping moda, BDroppy è il partner giusto per te.

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn
Categorie
Più popolari
Social Media
Ricevi gli ultimi aggiornamenti

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Novità e consigli per rivenditori e dropshipper